Omofobia e Discriminazione - Amore Di Chat

Vai ai contenuti

Menu principale:

loading...

Omofobia e Discriminazione


omofobia


Sei omofobo perché non ritieni naturale l’accoppiamento tra due donne o uomini!

 
No un conto è l'omofobia un conto è rendere normale e di prassi quello che non lo è. L'amore non ha sesso, e i gusti nella sessualità sono una scelta che va rispettata ma non per forza condivisa! L'ostentazione che troppe volte cade nel ridicolo e il continuo pressing per "sdoganare" ad uso e consumo il volere di pochi, è il vero nemico dell'omosessualità. C’è chi dice che anche altre specie animali si uniscono tra di loro; se un orango va con un altro orango non lo prendo come punto di riferimento, come non prenderò lo schema pretenzioso della chiesa; alla fine è tutto e solo un discorso sessuale, di accoppiamento. Se madre natura ha creato Uomini e Donne vi è un motivo, la "normalità" è che gli opposti si attraggono e possono riprodurre la specie, non l'ho scelto o voluto io, ma la natura stessa delle cose e della vita. Allora è giustissimo rispettare i gusti sessuali, ma non è neanche giusto imporli a normalità se una persona non la sente tale. Un etero non gira per strada atteggiandosi da etero...lo è e nella normalità si vive, perchè chi ha un gusto sessuale diverso dal mio deve atteggiarsi da "diverso" se poi vuole essere considerato/a normale? Perchè deve usare un abbigliamento, parlata e movenze che lo collochino in una categoria a se? E se l'omofobia fosse letta inversamente? Ovvero se non vai con uno del tuo stesso sesso non ti consideriamo? Perchè sempre più spesso si nota una spaccatura ed un essere guardati dal basso all'alto da chi grida "orgoglio gay", come se un gusto sessuale ha orgoglio, ma da quando? Ci sono gay o lesbiche che vivono una vita serena e non ostentata, non richiedono parità perchè non si sentono discriminati ne fanno differenze tra le persone; pochi sanno dei loro gusti sessuali perchè non vivono per quelli, non si rapportano in base ad uno schieramento di partito o tendenza sessuale, ma sul valore umano ed intellettivo dei loro interlocutori.
 Va punita la violenza e qualsiasi atto di intolleranza, ma è violenza anche obbligare ad accettare come normale la non normalità per chi in tali scelte non riesce a rispecchiarsi. L’orientamento sessuale libero è un diritto, come è un diritto non ritenere certe cose naturali, appoggiarle o condividerle. Io sono una persona PRIMA di qualsiasi mio gusto o devianza sessuale, questo dovrebbe prevalere su grottesche parate e marcati atteggiamenti di pseudo diversità. Smettiamola di catalogarci in base a chi ci accoppiamo o dividiamo un letto, il sentimento non è un orgasmo.

(David D.)



Oppure



google
twitter
facebook
Copyright Amore Di Chat 2013 - 2018 La Migliore Chat Incontri Gratuita
Torna ai contenuti | Torna al menu